Vendere casa privatamente conviene davvero?

Questa è la storia di Franco.

Il signor Franco, persona attenta e scrupolosa, mise in vendita il suo appartamento privatamente. Trovò subito Luigi, che aveva fretta di concludere perché aveva già venduto il suo immobile. Fissarono l’appuntamento con il notaio per il contratto di compravendita, ma…

A pochi giorni dal rogito il notaio si accorse che l’agibilità originaria non era più valida perché Franco aveva fatto delle modifiche interne all’appartamento. Avrebbero dovuto spostare la data del contratto di compravendita il tempo necessario per richiedere una nuova agibilità, ma Luigi non potendo aspettare tanto rinunciò all’acquisto.

Franco non solo si ritrovò a non aver venduto l’appartamento ma dovette rimborsare a Luigi il doppio della caparra per inadempienza dei termini contrattuali.

Quando venne da noi Franco era disperato. Ci mostrò tutte le carte e ci accorgemmo che nemmeno la planimetria catastale era corretta. Con l’aiuto dei nostri tecnici convenzionati aiutammo il signor Franco a sistemare le carte e trovammo un nuovo acquirente per il suo appartamento, accompagnando entrambi serenamente al rogito.

L’agente immobiliare esamina approfonditamente l’immobile che propone sul mercato, verificando preventivamente, anche attraverso professionisti di fiducia, tutta la documentazione. Rischiare con il fai da te non conviene!

Vendi o affitta con noi

Per ulteriori informazioni o per una valutazione gratuita scrivici una email compilando questo form, ti risponderemo prima possibile. I tuoi dati saranno usati esclusivamente per rispondere a questa richiesta e trattati in base alla legge, come indicato nella Privacy Policy.

Richiesta info: Vendere casa privatamente conviene davvero?

Autorizzazione al trattamento dei dati

2 + 15 =